Disinfestazione Mosche e Moscerini

download

Hai problemi con le mosche e i moscerini? Se vivi in una delle province siciliane non esitare, contattaci subito per un preventivo gratuito. Un nostro tecnico effettuerà subito da te un sopralluogo gratuito e cercherà di individuare la causa dell’infestazione. Dopo di che ti elencherà le possibili soluzioni per eliminare mosche e moscerini dalla tua proprietà.

Il problema delle mosche e dei moscerini può essere molto sentito soprattutto per chi abita in campagna o in presenza di animali da allevamento. Interventi di routine di disinfestazione mosche vengono fatti in fattorie, maneggi e in tutti i settori zootecnici.

Le mosche veicolano malattie è quindi auspicabile liberare le zone infestate il prima possibile, sia per salvaguardare la salute degli animali che per mantenere l’ambiente salubre. Le mosche fanno parte del grande ordine dei ditteri, suddiviso in numerose sottofamiglie, ognuna delle quali ha diverse specie di insetti.

Quanti tipi di mosche esistono?

La mosca gialla, generalmente giallastra con l’addome fasciato di nero è capace di restare immobile a mezz’aria grazie al velocissimo battito di ali, appartiene alla famiglia dei Sifidri. Gli adulti volano di fiore in fiore e si nutrono di polline dando un contributo notevole all’equilibrio del nostro ecosistema.

I Tripetidi sono piccole mosche, con ali e corpo spesso elegantemente maculati la cui abitudini fitofaghe ne fanno dei temibili nemici per le colture. Tra queste:

  • la mosca delle olive (Dacus oleae) depone numerosissime uova nei giovani frutti
  • la mosca delle arance (Ceratitis capitata)
  • la mosca delle ciliege (Rhagoletis cerasi) responsabile del famoso “verme delle ciliege”

La mosca del formaggio (Piophila casei), piccola mosca scura che popola di vermi i formaggi stagionati, da molti apprezzata. Il moscerino dell’uva (Drosophila melanogaster) ed il moscerino dell’aceto (Drosophila fasciata) appartenenti alla famiglia dei Drosofilidi, sono importantissimi per gli studi di genetica che si compiono sui cromosomi giganti dei nuclei delle loro ghiandole salivari.

Gli Estridi  sono grosse mosche le cui larve parassitizzano vari mammiferi penetrando in diversi modi nell’ospite e fissandosi in particolari punti del corpo (sotto pelle) dove si originano dei noduli purulenti il cui essudato costituisce il nutrimento del parassita: giunto a maturazione esso perfora il proprio nicchio e si lascia cadere a terra dove si impupa.

Ricordiamo pure l’estro della pecora (Oestrus ovis) e l’estro bovino (Hypoderma bovis). Alla famiglia dei Muscidi appartiene l’antica inseparabile sgradita Mosca domestica (Musca domestica) il cui sviluppo biologico rapidissimo permette il susseguirsi di un enorme numero di generazioni annuali (pensate che dall’uovo all’adulto possono intercorrere solo 7-8 giorni).

Questo insetto si nutre di un’infinità di alimenti su cui si posa, diffondendo cosi germi patogeni d’ogni genere. L’adattamento ad ogni ambiente, la capacità di selezionare generazioni via via più resistenti a ogni nuovo insetticida e la prolificità delle mosche le rende degli insetti molto difficili da eliminare.

Sicuramente un ruolo chiave lo svolge la buona pulizia degli ambienti, dopodiché se il problema persiste la soluzione migliore è contattare una ditta di disinfestazione specializzata in disinfestazione mosche e moscerini per risolvere il problema in modo definitivo e nel minor tempo possibile.

Se vivete in una delle 9 province siciliane, richiedete un preventivo ai nostri tecnici per una disinfestazione di mosche a Palermo, Messina, Enna, Ragusa, Caltanissetta, Trapani, Agrigento, Catania, Siracusa.